domenica 3 agosto 2014

Vivo senza facebook


Il significato è un sasso in bocca al significante
Jacques Lacan


Questo video di una delle più memorabili puntate del Maurizio Costanzo Show è stato uno degli ultimi post che ho pubblicato su facebook. Non è stato degnato neppure di uno sguardo. Anzi, di un mipiace. Così, avendo fatto per l'ennesima e ultima volta i conti con l'illusorietà della comunicazione, virtuale o reale che sia lo strumento attraverso il quale diffondiamo la nostra incapacità di accogliere l'altro da noi; lottato invano contro l'insufficienza delle parole per descrivere la realtà, che è solo un punto di vista momentaneo data l'assenza di centri di gravità permanenti; scoperto che tutto il bene e il male del mondo sono figli del bisogno d'amare ed essere amati; che non ho mai capito nulla perché non c'era niente da capire ma solo da vivere; solo allora mi sono sentito libero dall'ossessione del significato e ho accettato la mia condizione di (in)significante.

m.c.